Contatti
Preferiti

Informazioni chiave

Tipo di museo
Tipo di galleria d’arte
Stile architettonico Barrocco
Dove? Città Vecchia

Una fortezza gesuita nel cuore di Praga...

Il Klementinum è, dopo il Castello, il più vasto complesso storico di Praga. Costruito in quanto collegio dell’ordine gesuita, ospitò a lungo l’Università di Praga e oggi è sede della Biblioteca Nazionale della Repubblica Ceca. Con le sue cinque corti interne e le sue due chiese, il Klementinum è un luogo del tutto peculiare, al di fuori delle categorie del tempo e dello spazio, concepito come isola di silenzio a sè stante nascosta nel labirinto di viuzze che costituiscono la Città Vecchia.

I Gesuiti, che arrivarono a Praga nel 1555, non scelsero questo luogo casualmente – la sua posizione, a due passi dal Ponte Carlo e dalla piazza che si apre di fronte ad esso (Piazza dei Crocigeri), era una delle più prestigiose e delle più in vista nella Città Vecchia. Il monastero domenicano che vi si trova, fondato nel XIII secolo accanto alla chiesa di San Clemente, fu il primissimo embrione di quello che sarebbe divenuto il collegio gesuita. La costruzione dell’edificio odierno fu iniziata a metà del XVII secolo e venne terminata un secolo più tardi. L’architetto principale che lavorò al progetto fu Carlo Lurago, artefice non solo dell’intero complesso architettonico, ma anche della sontuosa facciata che affaccia sulla via Křížovnická e di quella, altrettanto trionfale, dell’adiacente chiesa di San Salvatore.

Nonostante la sua costruzione sia stata relativamente lunga, il complesso del Klementinum si distingue per la sua notevole unità architettonica, che evoca i palazzi e i castelli barocchi. Non meno sontuosi sono gli interni, conservatisi fino ad oggi. Oltre alle due chiese (San Clemente e San Salvatore), sapientemente ornate da scultori e pittori, qui sorge la Cappella degli Italiani, che a lungo fu il centro religioso di riferimento per la comunità artistica italiana di Praga. Si sono conservati fino ai nostri giorni anche uno splendido refettorio decorato da affreschi barocchi (oggi è la sala di lettura della Biblioteca Nazionale), le sale della biblioteca con i mappamondi storici, la barocca Cappella degli Specchi e la torre astronomica, che ospita la più antica stazione metereologica del Paese e dalla quale si gode di una meravigliosa vista sui tetti della Città Vecchia.

Detto tra di noi

Nella Cappella degli Specchi vengono organizzati con regolarità dei concerti di musica classica della durata di un’ora; potete acquistare il biglietto per uno di essi tramite la nostra agenzia.

Marcela

Contatti

Klementinum Mariánské náměstí 190/5 Praha 1 – Staré Město 110 00

Le vostre opinioni

Troverete nelle vicinanze

Cosa fare
Cosa visitare
Dove mangiare e bere
Shopping