Contatti
Preferiti

Informazioni chiave

Tipo di museo
Tipo di galleria d’arte
Stile architettonico
Dove? Žižkov

Žižkov è uno dei quartieri più pittoreschi e interessanti di Praga. Costruito durante l’epoca burrascosa dello sviluppo industriale, nella seconda metà del XIX secolo, fu pensato fin dall’inizio come un quartiere residenziale destinato agli operai venuti a Praga alla ricerca di un lavoro. Contrariamente al vicino quartiere di Vinohrady, i cui ampi viali incorniciano isolati quadrati e regolari, le strade di Žižkov sono strette e i suoi isolati irregolari. Anche se gli appartamenti sono per lo più piccoli e poco luminosi, le facciate delle case si ispirano all’architettura dei palazzi italiani di epoca rinascimentale e barocca. La collocazione di Žižkov su un pendio scosceso ha dato al quartiere un carattere ancora più peculiare, che è stato a volte paragonato all’atmosfera di Montmartre.
Il nome di Žižkov è legato al celebre capitano hussita Jan Žižka z Trocnova, impavido comandante che dimostrò di poter sconfiggere qualsiasi esercito nemico. Il nome del quartiere corrisponde perfettamente all’anima ribelle che ha sempre caratterizzato questo quartiere proletario. Persino in epoca comunista, Žižkov ha conservato la sua personalità provocatoria. Forse fu proprio questo a farne il primo quartiere destinato ad una quasi completa demolizione. Oggi, purtroppo, al posto della parte più antica di Žižkov troviamo dei casermoni grigi e uniformi che dimostrano il tragico destino a cui sarebbe andato incontro l’intero quartiere, se non fosse arrivata la rivoluzione del 1989. Dopo la rivoluzione, Žižkov divenne uno dei quartieri più vivi di Praga, famoso per l’incredibile numero di osterie e bar. L’atmosfera aperta della “Repubblica di Žižkov”, come veniva spesso chiamato il quartiere per via del suo specifico carattere tra le due guerre, si è fortunatamente conservata fino ad oggi in molti dei suoi luoghi.

Monumenti principali:
Dal punto di vista architettonico, il quartiere di Žižkov è notevole nel suo insieme. Il suo panorama si può ammirare al meglio dal Monumento Nazionale di Vitkov, situato sull’omonima collina. Il monumento, costruito negli anni Trenta come omaggio alla Repubblica Cecoslovacca, si distingue per la sua incredibile imponenza, sottolineata ancor di più dalla statua equestre situata in cima, la più grande del mondo.
Infine, se vogliamo tenere conto dello spirito del luogo, dobbiamo certamente includere tra i monumenti culturali anche le locande, che gli conferiscono la sua particolare atmosfera. La più interessante in questo senso è la locanda U Vystřelenýho oka, abbellita dagi affreschi dello straordinario pittore Martin Velíšek.




Contatti

Žižkov

Le vostre opinioni