Contatti
Preferiti

Informazioni chiave

Tipo di museo
Tipo di galleria d’arte
Stile architettonico
Dove? Žižkov

È impossibile non notare, nel panorama di Praga, la silhouette della torre che svetta su Žižkov. È una torre televisiva ed è, con i suoi 216 metri di altezza, l’edificio più alto del Paese. Nel 2009 è stata nominata dal portale VirtualTourist.com l’edificio più brutto del mondo.
A 93 metri di altezza, la torre offre una delle più affascinanti viste sulla città. Un po’ meno di 30 metri più in basso, è possibile godere di un panorama altrettanto piacevole, approfittando al contempo di un ristorante, un bar e una caffetteria. A 70 metri di altezza si trova un’hotel assolutamente esclusivo composto da una sola stanza.
La costruzione della torre iniziò a metà degli anni ottanta; venne messa in servizio nel 1992. La torre si erge su tre piloni, per questo a molti ricorda un razzo prima del lancio. Questa costruzione unica al mondo venne progettata dall’architetto Václav Aulický.
Il controverso edificio ricevette delle reazioni contraddittorie già all’epoca della sua creazione e ha ricevuto con una certa regolarità diversi soprannomi sarcastici. Oggi la Torre di Žižkov acquista un numero sempre più grande di sostenitori, che in essa vedono un edificio dall’architettura sobria e semplice. Dal 2000, sulla torre si arrampicano dieci statue del controverso artista ceco David Černý, che rappresentano dei neonati i cui visi sono deformati in codici a barre. Tre identici bebè si trovano sull’Isola di Kampa, nei pressi del museo.

Detto tra di noi

Nelle immediate vicinanze della torre si trova il cimitero ebraico, con la sua interessante storia. Questo cimitero venne utilizzato per un tempo relativamente breve, dalla fine del XVII secolo a metà del XVIII secolo, nell’epoca dell’epidemia di peste e delle guerre condotte da Maria Teresa d’Austria. Negli anni sessanta del secolo scorso una parte del cimitero dovette lasciare spazio ai giardini Mahler (Mahlerovy sady); all’inizio degli anni novanta il cimitero fu nuovamente ridotto a causa della costruzione della Torre di Žižkov. Le lapidi ebraiche che vennero rimosse dal cimitero durante il regime comunista vennero successivamente utilizzate per lastricare via 28. Října, che conduce da Piazza Venceslao al Viale Nazionale (Národní).

Jana

Contatti

Žižkovský vysílač Mahlerovy sady 2699/1 Praha 3 – Žižkov 130 00

Le vostre opinioni

Troverete nelle vicinanze

Cosa fare
Cosa visitare
Dove mangiare e bere
Shopping