Contatti
Preferiti

Informazioni chiave

Tipo di museo
Tipo di galleria d’arte
Stile architettonico
Dove? Fuori dal centro | Bubeneč

Il parco di Letná fa parte dell’enorme distesa verde che si estende lungo la riva sinistra della Moldava, dal Giardino Kinský, nel quartiere di Smíchov, fino ad a Holešovice, passando per per la collina di Petřín, i giardini del Castello di Praga e il parco Chotkovy sady.

Situato in una posizione ideale ai margini del centro storico, il parco di Letná è una tappa obbligata sia per i turisti che per i locali, che vengono a qualsiasi ora del giorno e della notte per godere di una vista senza eguali della capitale ceca, della pacifica Moldava e dei suoi numerosi ponti.

Il parco di Letná è sempre vivace e in particolare, ovviamente, quando il tempo è bello. Durante il giorno troverete mamme e passeggini, gente a passeggio con i loro amici a quattro zampe, diversi gruppi di persone, dagli amanti delle bocce ai giocatori di tennis e altri sportivi. Grazie alla sua superficie piana e all’ampia rete di piste asfaltate, il parco di Letná e il terreno adiacente (la piana di Letná) sono luoghi popolari per gli appassionati di jogging e pattinaggio. Poi, la sera, le persone si siedono a bersi una birra nei numerosi rinfreschi e birrerie all’aperto del parco, o semplicemente parlano con i loro amici mentre si godono l’aria fresca stando seduti sull’erba.

Il grande parco di Letná ospita il festival cinematografico Letní Letná ogni estate, con spettacoli circensi contemporanei, teatro, musica e arte visiva; occasionalmente ospita anche altri eventi culturali.

Non appena il vento inizia a soffiare in autunno, la parte del parco non coperta da alberi prende vita grazie ai bambini che vengono qui a far volare i loro aquiloni.

Il parco è dominato da un metronomo rosso eretto nel luogo in cui un tempo sorgeva il più grande gruppo scultoreo in Europa, precisamente tra il 1955 e il 1962: si tratta del memoriale di J. V. Stalin, colloquialmente noto come “Coda davanti alla macelleria”. Questo Stalin di pietra, tuttavia, non godette da molto tempo della sua posizione sovrana, poiché pochi anni dopo Stalin e il suo culto della personalità furono criticati da Chruščëv e i compagni cecoslovacchi decisero di far saltare in aria il monumento. Dal 1991, il piedistallo, rimasto nel frattempo sgombro è stato occupato dal metronomo, chiamato “Macchina del Tempo”. Questa installazione temporanea, portata in occasione dell’Esposizione Universale di Praga, ha messo radici e rimane al suo posto ancora oggi. Lo spiazzo immediatamente sotto al metronomo è diventato il luogo di ritrovo di skateboarder e pattinatori di roller.

Il fatto che la storia del parco di Letná come parco cittadino risalga alla metà del XIX secolo è ricordata dal ristorante in stile neo-rinascimentale, ora noto come Letenský zámeček (il piccolo castello di Letná). Questo piccolo castello era il capolinea della prima funicolare di Praga, inaugurata nel 1891 (insieme a quella di Petřín), nell’anniversario dell’esposizione nazionale. Inoltre, il percorso era seguito dalla “via elettrica Křižík”, la prima funivia elettrica di Praga, che portava all’allora riserva di caccia reale Stromovka.

Degno di menzione, almeno a livello architettonico, è anche l’interessante edificio del ristorante Praha Expo 58. È tutto ciò che rimane di “Expo 58”, il padiglione espositivo che faceva parte anche dell’esposizione di Bruxelles, bruciato nel 1991.

Un altro punto di interesse al parco di Letná è la più antica scuola di equitazione in Europa. Risale alla fine del XIX secolo ed è dotata di 4 piccole carrozze e 19 cavalli finti coperti da vera pelle di cavallo! Sfortunatamente è attualmente in fase di ristrutturazione, e speriamo che presto sia di nuovo aperto al pubblico.

Alla fine del parco di Letná, scoprirete uno speciale edificio a forma di torre: il padiglione Hanavský, trasferito qui dopo l’esposizione universale del 1891. L’edificio presentava le opere in acciaio delle Komárenské železárny (officine Komárenský) di proprietà del principe Hanavský, che dette così nome al padiglione.

Detto tra di noi

Il modo più veloce per arrivare al parco di Letná è dal ponte Čechův, da cui si può salire le scale fino al metronomo. Potreste rimanere senza fiato, ma la vista della città ricompenserà per i vostri sforzi!

Jana

Contatti

Letenské sady Praha 7 – Holešovice

Le vostre opinioni

Troverete nelle vicinanze

Cosa fare
Cosa visitare
Dove mangiare e bere
Shopping